Prestiti online 24 per l’acquisto del nuovo motorino: simulazione finanziamento, esempi di rate, descrizione e info utili

Indice dei contenuti

Avete avuto dei problemi con il vostro mezzo di trasporto principale o semplicemente volete sostituirlo e avete bisogno di informazioni sui prestiti online per l’acquisto del nuovo motorino. Vi diciamo fin da subito che esistono delle tipologie di prestito che vi permetteranno di acquistare un nuovo motorino e che prevedono il pagamento mensile delle rate del suo prezzo. Potete richiederlo per acquistare un mezzo nuovo, usato o a chilometri zero. In questa guida capirete in cosa consistono, come richiederli e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questi tipi di finanziamenti.

Come richiedere i prestiti online 24 per l’acquisto del nuovo motorino

Come accennato nell’introduzione, il prestito per l’acquisto del nuovo motorino prevede il pagamento del suo prezzo totale attraverso il rimborso tramite rate mensili. I prodotti finanziari presenti sul mercato vi permettono prestiti con rate da 12 a 60 mesi, a tasso fisso o variabile, con un importo massimo concesso di circa 30.000 euro, che in alcuni casi copre fino al 100% il prezzo totale del motorino.

Per ottenere questa tipologia di finanziamento, potete rivolgervi direttamente al rivenditore oppure a una banca o a una finanziaria online. Di seguito analizzeremo le differenze tra un prestito finalizzato all’acquisto di un motorino e prestito personale.

Prestito finalizzato

Quando vi rivolgerete a un concessionario per acquistare il vostro nuovo motorino, sarà lui stesso a proporvi un tipo di pagamento rateizzato, in quanto le concessionarie hanno degli accordi prestabiliti con delle finanziarie e sono già in grado di offrirvi dei finanziamenti appositi. In questo casa, sarà il rivenditore stesso a gestire tutta la vostra pratica, a partire dalla raccolta della documentazione fino all’approvazione all’erogazione del prestito.

Sarà la finanziaria ad erogare l’importo al concessionario mentre voi pagherete le rate al concessionario, secondo il piano di ammortamento stabilito in fase di contratto.

A questo punto, vi starete chiedendo se richiedere un finanziamento direttamente in concessionaria sia vantaggioso o meno. Il vantaggio di questo tipo di finanziamento sta nel fatto che spesso, scegliendolo, avete diritto a degli sconti a voi dedicati sul prezzo del veicolo acquistato. Lo svantaggio sta però nell’impossibilità di poter scegliere tra diversi prodotti finanziari e quindi tra quelli con il TAEG più basso, ma accettare quello proposto dalla concessionaria, che segue esclusivamente quello della finanziaria a cui si appoggia.

Prestito personale

Il prestito personale è l’alternativa al finanziamento presso la concessionaria e potrete richiederlo presso la vostra o un’altra banca, oppure a un istituto di credito o a una finanziaria online. In questo caso, riceverete la somma direttamente sul vostro conto corrente e salderete il prezzo totale del motorino direttamente al rivenditore.

Il vantaggio di un prestito personale è quello relativo alla possibilità di scelta tra più prodotti finanziari, da valutare tra quelli che vi offrono più convenienza, ad esempio quelli con un TAEG più basso.

Requisiti per ottenere il prestito

Come per qualsiasi tipo di prestito, anche per quelli finalizzati all’acquisto di un nuovo motorino vi verranno richieste delle garanzie, ovvero:

  • Percepire un reddito mensile continuativo e congruo con le rate del finanziamento
  • Non essere presenti nelle liste dei cattivi pagatori

Anche per questa tipologia di prestito, quindi, verranno eseguite tutte le verifiche per dimostrare la vostra situazione reddituale e creditizia. Se siete presenti nelle liste della Crif (Centrale dei Rischi Finanziari), il prestito non vi sarà concesso, né dalla concessionaria e né dalla banca o dalla finanziaria online. A meno che non presentiate una terza persona che possa farvi da garante (fideiussore) e che si impegni a saldare le rate del prestito nel caso in cui voi non foste più nelle condizioni di poterlo fare. La figura del garante è richiesta soprattutto quando l’importo del finanziamento è molto alto oppure quando non avete un’anzianità lavorativa sufficiente.

Anche il garante deve possedere una situazione reddituale congrua e stabile, e deve avere una buona posizione creditizia.

Mancato pagamento delle rate del prestito

Se non pagate una o più rate del prestito per l’acquisto di un nuovo motorino risulterete morosi e quindi andrete incontro a conseguenze non piacevoli. Vi verranno applicate innanzitutto delle more agli interessi dovuti e rischierete l’inserimento del vostro nominativo nelle liste dei cattivi pagatori (quelle che comunemente vengono chiamate Black list o Liste nere).

La banca, inoltre, anche al solo mancato pagamento di una singola rata, può decidere di risolvere unilateralmente il contratto e vi troverete a pagare le spese bancarie e di protesto, oltre a tutti gli oneri pagati dall’ente erogatore per il recupero della cifra dovuta.

Se invece sarete voi a decidere di estinguere anticipatamente il prestito, la legge vi consente di farlo, ma dovrete rimborsare l’intero capitale residuo e, in molti casi, vi sarà richiesto di pagare una penale, che però non può mai superare l’1% del totale finanziato.

Esempi di prestito e simulazione rata

In questo paragrafo faremo delle simulazioni di finanziamento e degli esempi di rata, in modo che possiate avere un riferimento in merito a quello che potrà esservi concesso per un prestito personale, tenendo conto che ci saranno delle variazioni in base alla finanziaria o alla banca a cui vi affiderete.

Immaginiamo che siate dei liberi professionisti di 36 anni residenti a Roma e che abbiate bisogno di 10.000 euro, richiedendoli con una durata massima di rimborso di 60 mesi. Ecco come sarà più o meno calcolata la rata del prestito che vi verrà concesso:

Importo richiesto Durata del prestito/rate Rata mensile Tamn Taeg
 € 10.000  60 mesi  € 192,28  5,77%  6,48%

Ovviamente, questa cifra potrà essere richiesta soprattutto per moto di una certa importanza, per uno scooter o un motorino la cifra che richiederete sarà molto più bassa, ma come vedete nemmeno in questo caso sarà eccessiva e quindi molto accessibile, soprattutto se il mezzo che dovete acquistare è di minori pretese.

Vi consigliamo quindi di chiedere più preventivi e di scegliere il più conveniente per voi.

Conclusioni

Come vedete, potete scegliere tra diverse tipologie di prestiti online 24 per l’acquisto di un nuovo motorino. Il consiglio è quello di scegliere in base alla vostra situazione particolare e al tipo di offerta che vi viene fatta. Le finanziarie online possono sicuramente aiutarvi ad ottenere dei prestiti personali in maniera semplice e veloce, anche perché le procedure di presentazione della domanda, di invio della documentazione, di accettazione e di erogazione del prestito sono molte più snelle rispetto a quelle di una filiale.