Prestiti online 24 o prestiti veloci in 48 ore: cos’è meglio? Migliori offerte e soluzioni nel 2021

Indice dei contenuti

Se avete bisogno urgente e improvviso di liquidità e non potete aspettare tutto l’iter solitamente avviato dalle banche e da molti istituti di credito prima di accettare la vostra richiesta ed erogarvi la somma di cui avete bisogno, dovreste prendere in considerazione i prestiti veloci, detti anche Fast Loan.

Molti di voi si staranno chiedendo, a questo punto, se è meglio scegliere i prestiti online 24 o prestiti veloci in 48 ore. In realtà non c’è molta differenza tra i due, come vedremo in questa guida, l’importante è che la richiesta venga fatta soprattutto a banche e finanziarie online che, rispetto alle filiali, possono sicuramente garantirvi tempi più brevi di erogazione del finanziamento.

Ma andiamo nel dettaglio e analizziamo l’argomento all’interno di questa guida.

Finanziamenti veloci: prestiti online 24 o prestiti veloci in 48 ore?

I prestiti veloci si distinguono da tutti gli altri prodotti finanziari per il fatto di puntare sul fattore “tempo”, in quanto potrete richiedere una somma per una spesa urgente (spese mediche, acquisto di un’automobile o di un elettrodomestico…) e ottenerla nel giro di 24 massimo 48 ore dalla accettazione della vostra di richiesta da parte del finanziatore.

Rivolgersi alla filiale di una banca o a un istituto di credito, comporta sempre delle lungaggini, dovute a procedure burocratiche che rallentano molto la fase iniziale relativa all’istruttoria, alla presentazione della domanda e alla valutazione della vostra richiesta. Ciò vuol dire che, anche se le filiali concedono questa particolare forma di finanziamento, difficilmente riuscirete ad ottenerlo in breve tempo. Ovvero, dal momento dell’accettazione della vostra richiesta, se questa riguarda l’erogazione di un prestito veloce, verrà erogato nel giro di massimo 48 ore. Il problema è nella fase precedente, che allungherà comunque i tempi.

Proprio per questi motivi, se avete bisogno urgente di ottenere della liquidità è meglio che vi affidiate a banche o, meglio, a delle finanziarie online, che del fattore “tempo” fanno proprio il loro punto di forza. Banche e finanziarie online hanno procedure diverse e saltano numerose fasi obbligatorie per le filiali. Inoltre, la presentazione della documentazione, è molto più veloce e semplice, con una finanziaria online. Ultimo, ma non meno importante, il fatto che non dovrete raggiungerle fisicamente, ma eseguirete molto velocemente tutte le operazioni stando comodamente seduti sulla poltrona di casa vostra o del vostro ufficio, utilizzando un PC.

In tal senso, non vi è differenza tra prestiti online 24 o prestiti veloci in 48 ore, perché le somme richieste vi verranno erogate sempre nel giro di 24 o massimo 48 ore. Se non vi è bisogno di richiedere ulteriore documentazione e la procedura viene svolta da voi correttamente, tutto si svolgerà nel minor tempo possibile.

A chi si rivolgono i prestiti veloci online

Potete ottenere un prestito online veloce sia se siete dipendenti con regolare contratto di lavoro e sia se siete privi di busta paga e quindi di reddito dimostrabile, disoccupati, studenti, casalinghe, protestati, cattivi pagatori o soggetti senza alcuna garanzia da presentare.

Come vedete, i soggetti per i quali è prevista la concessione di questa offerta commerciale sono davvero tanti, motivo per cui essa è molto variegata e personalizzabile in base alle diverse necessità e al merito creditizio di ciascuno.

Come richiederli

Potete presentare la richiesta per un prestito online 24 o per un prestito veloce in 48 ore ad una delle tante finanziarie che operano sul web e che sono specializzate in questa forma di prodotto finanziario.

Sul web esistono anche dei calcolatori di prestito, che vi consentono di conoscere le offerte di prestito veloce fatte da diverse finanziarie. Vi basterà inserire alcuni vostri dati personali e la somma che volete richiedere, e il sistema calcolerà la rata, comprensiva di interessi, spese e oneri, di diverse società finanziarie che sono disponibili a concedervi un finanziamento veloce.

Dopo aver scelto l’offerta migliore per voi, accederete alla piattaforma della finanziaria e compilerete il form dedicato per la richiesta di finanziamento, inviando anche la documentazione che vi verrà richiesta.

Documentazione da presentare

Prima di inoltrare la richiesta per un prestito veloce, è bene che conosciate la documentazione che dovrete allegare, in modo da accorciare ulteriormente i tempi, visto che è fondamentale per procedere con la valutazione dell’istruttoria.

La documentazione richiesta è la seguente:

  • Documento di identità valido e codice fiscale (o tessera sanitaria)
  • Copia di una bolletta (luce, gas..)
  • Ultime due buste paga (se siete lavoratori dipendenti)
  • Cedolino della pensione (se siete pensionati)
  • Copia del Modello Unico (se siete lavoratori autonomi)

Una volta inviata la domanda e la documentazione, nel giro di qualche ora sarete ricontattati dalla finanziaria e, se la vostra domanda è stata accettata, la somma richiesta verrà erogata sul vostro conto corrente in 24 ore. Se non possedete un conto corrente, potete ottenere l’accredito di un assegno.

Tipologie di prestiti online 24

Abbiamo visto come, i soggetti che possono richiedere un prestito online 24 sono molto variegati e numerosi, e per questo motivo esistono altrettante variegate tipologie di finanziamento, adattabili alle singole situazioni.

Potete accedere ai prestiti veloci anche se risultate cattivi pagatori, pignorati, protestati e soggetti privi di busta paga, che generalmente vengono considerati “non bancabili”.

Ovviamente, più sarete considerati affidabili e più garanzie potrete offrire, minore sarà il tempo di erogazione del prestito, perché le finanziarie dovranno fare meno ricerche e valutazioni.

Prestiti online 24 a soggetti affidabili

Tra le varie tipologie di prestiti online 24 vi sono quelli concessi a soggetti dipendenti del settore pubblico o privato, che hanno un ottimo passato creditizio e che per questo sono considerati affidabili. Se fate parte di questa categoria, potete contare sul fatto che il prestito vi verrà concesso nel giro di pochissime ore.

Tra i soggetti affidabili rientrano anche i pensionati Inps o di altro istituto di previdenza che non risultano cattivi pagatori o pignorati.

Prestiti online 24 a soggetti senza busta paga e/o protestati

Ci sono poi categorie di soggetti che, al contrario, sono considerate poco affidabili e molto rischiose, per i quali vengono valutate altre tipologie di prestiti veloci.

Se risultate cattivi pagatori o avete pignoramenti in corso ma possedete una busta paga derivante da lavoro dipendente nel settore pubblico o privato, potete richiedere una cessione del quinto dello stipendio o una delega di pagamento (rimandiamo alle guide dedicate all’argomento su questo stesso sito, per approfondire).

Se invece non possedete una busta paga, e siete quindi casalinghe o studenti, per esempio, potete ottenere un prestito veloce ma dovrete presentare un garante con una situazione reddituale e lavorativa solida, in modo da assicurare per voi il pagamento delle rate del prestito, qualora non foste più in grado di farlo, oppure potrete accedere a un prestito cambializzato.

In quest’ultimo caso, andrete a pagare ogni mese una cambiale e, se queste non saranno saldate, il finanziatore potrà agire con effetto immediato, pignorando i vostri beni con il fine di recuperare la somma che ancora dovete.

Se siete titolari di Partita Iva, poi, vi sarà richiesta la sottoscrizione di una polizza fideiussoria o di una polizza vita.

Quelle che abbiamo appena visto, sono le forme di tutela di cui il finanziatore si avvale per difendersi in caso di insolvenza da parte vostra.

Conclusioni

Come vedete, non ci sono differenze sostanziali tra prestiti online 24 o prestiti veloci in 48 ore, a parte le tempistiche che, nei primi, sono molto più veloci e riguardano più che altro l’affidabilità del richiedente. La differenza sta nelle 24 ore in più che potrebbero essere necessarie alla finanziaria per approfondire la vostra situazione reddituale e creditizia.

Ricordate che i prestiti veloci non vengono in nessun caso erogati in tempi minori di 24 ore per cui, se ricevete offerte di finanziarie che vi promettono liquidità senza che abbiate alcuna garanzia e nel giro di un paio di ore dalla presentazione della vostra richiesta, diffidate di loto, perché molto probabilmente state cadendo nella trappola di truffatori.

Quando si ha bisogno urgente di denaro non è difficile imbattersi in queste situazioni, perché i malfattori giocano proprio sul bisogno e sulla disperazione dei soggetti richiedenti.

In tal senso, è meglio che vi affidate a realtà conosciute e con una solidità nel territorio italiano, come ad esempio Findomestic, Agos Ducato, Cofidis, Hello Bank ed altre di cui avete la certezza in merito alla loro serietà.

Inoltre, non dimenticate che i prestiti veloci possono essere richiesti per cifre non particolarmente alte: si va da un minimo di 1000 euro a un massimo di circa 3000 euro, anche se i limiti dipendono molto dalla società finanziaria alla quale state richiedendo il prestito. Ecco perché un confronto preventivo tra diverse finanziarie può aiutarvi a scegliere il meglio per voi.