Prestiti online 24 per dipendenti Fiat: descrizione, caratteristiche, proposte, tipologia di prestito

1038

Indice dei contenuti

Due dei requisiti fondamentali richiesti da banche e finanziarie per l’ottenimento di un prestito, sono la presenza di una busta paga e il collegamento di quest’ultima ad un’azienda pubblica o privata che dimostri una certa solidità finanziaria e una presenza storica sul territorio. Se l’azienda di cui si parla è la FIAT (oggi FCA Group), non avrete alcuna difficoltà ad ottenere dei prestiti online 24 per dipendenti Fiat, anzi, come vedrete in questa guida, esistono dei finanziamenti dedicati esclusivamente a voi.

Prestiti online 24 per dipendenti Fiat

Se possedete una busta paga siete indubbiamente avvantaggiati, perché banche e finanziarie saranno più disponibili a concedervi un prestito e perché potrete accedere a delle forme di finanziamento precluse a tutte le altre categorie, come per esempio la cessione del quinto e il prestito con delega.

In questi ultimi due casi, ciò che vi consente di ottenere questi tipi di prestiti non è solo la presenza di una busta paga ma anche l”azienda per cui lavorate: tanto più sarà sicura quest’ultima e tanto più i creditori saranno disponibili a concedervi il finanziamento. Un delle aziende più importanti e più solide presenti in territorio italiano è sicuramente la Fiat, la famosa casa automobilistica fondata dall’avv. Gianni Agnelli nel 1899.

La FIAT mette a disposizione dei suoi dipendenti degli specifici prestiti online per dipendenti Fiat e prodotti finanziari dedicati, che possono essere richiesti anche sul web.

I vantaggi

Se siete dipendenti Fiat avete sicuramente molte agevolazioni per l’ottenimento di un prestito da parte di banche e finanziarie, in quanto vi viene concessa da esse molta fiducia. Tuttavia non è escluso che, in situazioni personali particolari, queste non possano richiedervi ulteriori garanzie e comunque, in tutti i casi, i finanziamenti vi saranno concessi solo per tutta la durata del contratto con l’azienda.

Detto ciò, i principali vantaggi che otterrete nel richiedere dei prestiti online per dipendenti Fiat sono:

  • La facilità nell’ottenere un prestito
  • I tassi di interesse agevolati, dedicati esclusivamente alla vostra categoria di lavoratori, che quindi rendono il finanziamento più conveniente

Requisiti per ottenere un prestito Fiat

Nonostante siate facilitati ad ottenere un prestito riservato se siete dipendenti Fiat, soprattutto se avete un contratto a tempo indeterminato, per richiederlo dovete dimostrare alcuni requisiti, ovvero:

  • Non risultare cattivi pagatori, quindi non essere presti nelle liste della Crif, la Centrale dei Rischi Finanziari che tiene traccia di tutti coloro che, in passato, hanno avuto problemi nel pagamento delle rate di un finanziamento concesso da altri creditori
  • Un’età compresa tra i 18 e i 70 anni
  • La possibilità di avvalersi della presenza di una terza persona che possa farvi da garante in situazioni personali particolari per le quali è richiesta questa figura.

Tipologie di prestiti per dipendenti Fiat: la cessione del quinto

La cessione del quinto per dipendenti Fiat è sicuramente il modo più semplice e veloce per ottenere un prestito a voi dedicato.

Grazie alla cessione del quinto, le rate del prestito verranno trattenute mensilmente direttamente dalla vostra busta paga e non avrete bisogno di un garante, perché a coprire la sua figura sarà il vostro datore di lavoro, che provvederà a saldare il debito con la banca o con la finanziaria.

La quota massima di denaro che potrà essere prelevata dallo stipendio netto è pari al 20% ovvero a un quinto della paga mensile. In base a questa logica, quindi, gli importi delle rate devono essere proporzionali allo stipendio che percepite. Per essere più precisi, se possedete uno stipendio basso, la durata dei tempi di rimborso del prestito sarà maggiore di chi percepisce uno stipendio più elevato. Se ritenete che i tempi siano troppo lunghi, in alternativa potreste richiedere una somma minore, in modo da ridurre il numero delle rate mensili.

Cessione del quinto e polizze assicurative

Quando vi viene concessa la cessione del quinto, i creditori vi chiederanno di stipulare in concomitanza ad essa una polizza assicurativa che serve loro per tutelarsi in caso di licenziamento o di improvvisa inabilità al lavoro. Se dovessero presentarsi queste circostanze, il creditore si assicurerà il rientro del debito concesso e voi non rischierete di essere presenti nelle liste dei cattivi pagatori. Inoltre, la polizza assicurativa tutela i vostri eredi in caso di morte, in quanto non dovranno pensare ad estinguere il debito.

La delega di pagamento

La seconda tipologia di prestito per dipendenti Fiat più utilizzata è la delega di pagamento, che è molto simile alla cessione del quinto ma ha qualche agevolazione in più. Così come la cessione del quinto, infatti, anche la delega di pagamento coinvolge in prima persona il datore di lavoro per il pagamento delle rate. Tuttavia, in questo caso il datore di lavoro può rifiutarsi di pagare le rate al posto vostro.

Nonostante questa possibilità, la delega di pagamento ha dei vantaggi in più rispetto alla cessione del quinto dello stipendio per dipendenti Fiat, ovvero:

  • La quota mensile trattenibile dallo stipendio, che nel caso della cessione del quinto non può superare il 20%, in questo caso può arrivare fino al 40% della busta paga.
  • Proprio grazie a questa percentuale più alta, riuscirete ad accorciare i tempi per la restituzione del prestito
  • Un’altra conseguenza dovuta alla differente percentuale è l’abbassamento dei tassi di interesse, che nei prestiti online per dipendenti Fiat sono già di per sé molto convenienti.
  • Una rata con importo maggiore, poi, vi consente di ottenere in prestito una somma più elevata rispetto a quella possibile con la cessione del quinto
  • Per finire, potrete richiedere un prestito con delega anche se avete già in atto un altro tipo di finanziamento.

Come richiederli

Il primo passo da compiere è quello di richiedere diversi preventivi, in modo da capire chi vi offre i tassi di interesse più bassi e la migliore convenienza del prestito. Non è necessario recarvi presso le filiali, potete calcolare anche da soli le rate del prestito e i tempi di durata in base alla somma che intendete richiedere, utilizzando gli strumenti che banche e finanziarie mettono a disposizione sui loro siti web.

Inoltre, considerate che i prestiti online per dipendenti sono molto più convenienti, in quanto non andrete a sostenere tutte le spese di apertura che invece vi chiederà una filiale.

Tra i documenti che dovrete presentare, sia che decidiate di rivolgervi a una filiale sia che preferiate una finanziaria online, ci sono:

  • Documento di identità in corso di validità e codice fiscale
  • Ultime due buste paga

Per aiutarvi a comprendere quale sia la tipologia di prestito che più si adatta alle vostre esigenze e che sia più conveniente, potete rivolgervi anche ai sindacati, che possono aiutarvi a reperire le informazioni necessarie sui vari prodotti disponibili.

Durata dei finanziamenti

Nonostante i numerosi vantaggi, i prestiti online per dipendenti Fiat hanno anche un limite, che consiste nella durata del finanziamento. Questo, infatti, non può protrarsi oltre 10 anni e quindi può essere restituibile per un massimo di 120 rate mensili. Inoltre, come già anticipato, la durata del prestito non può essere superiore a quella del contratto di lavoro, prevedendo però l’estinzione anticipata del finanziamento.

Da quanto detto, capite bene che i prestiti per dipendenti Fiat hanno numerosi vantaggi ma anche dei limiti e che devono essere scelti valutando attentamente la propria situazione personale.

Oltre ai sindacati, potete rivolgervi ai consulenti finanziari, che sapranno sicuramente darvi informazioni molto più puntuali e indirizzarvi verso la scelta migliore e più conveniente.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO: Offerta non relativa alle eventuali finanziarie e/o banche citate nell'articolo ma trattasi di affiliazione pubblicitaria