Prestiti online 24 per l’acquisto di un veicolo usato: tipo di finanziamento, caratteristiche, dettagli e consigli utili

Indice dei contenuti

Potete richiedere dei prestiti online 24 per l’acquisto di un veicolo usato? La risposta è: sì, potete farlo, perché gli istituti di credito e le finanziarie online vi mettono a disposizione dei prestiti online ad hoc, ovvero riservati proprio per chi, come voi, ha bisogno di acquistare un veicolo usato ma non dispone della somma necessaria per farlo. La richiesta di un finanziamento per questo scopo, è diventata infatti talmente alta da spingere molti finanziatori a offrire delle specifiche tipologie di prestiti auto online. In questa guida, approfondiremo l’argomento per fare chiarezza.

Mercato dell’usato e prestiti online 24 per l’acquisto di un veicolo usato

Il mercato dell’usato, in questi ultimi anni ha visto una forte crescita grazie alla sua volontà di diversificarsi e di offrire dei prodotti sempre più vari e numerosi. Di conseguenza, e anche a causa della crisi economica, sono sempre di più coloro che scelgono di acquistare un veicolo usato al posto di uno nuovo.

Oggigiorno, acquistare un’auto usata non vuole più dire appropriarsi di un veicolo di basso valore. Basti pensare alle offerte del famoso “chilometro zero“, che permette di acquistare dei modelli di automobile con chilometraggio bassissimo e quindi come se fossero nuovi ma ad un prezzo decisamente più basso rispetto a quello di mercato.

È ovvio che, rispetto a modelli di veicoli usati più datati e con maggiore chilometraggio, quelli a chilometro zero hanno un costo comunque più alto che, in molti casi, non permette di affrontare una spesa con pagamento in un’unica soluzione. Ed è in questi casi che, solitamente, vengono richiesti i prestiti online 24 per l’acquisto di un veicolo usato, che offrono la disponibilità immediata della somma necessaria.

Il principale motivo che ha spinto istituti di credito e finanziarie online a creare delle soluzioni di finanziamento specifiche per l’acquisto di un veicolo usata, è che le concessionarie non sono spesso disponibili ad offrire i propri finanziamenti per rateizzare l’acquisto di un’automobile non nuova.

Prestiti per veicoli usati in concessionaria o online?

È risaputo che, richiedere la rateizzazione del finanziamento per l’acquisto di un’automobile in concessionaria piuttosto che avvalendosi di un prestito personale, è la soluzione migliore. Tutte le concessionarie di auto hanno infatti delle convenzioni particolari con determinate finanziarie, che permettono loro di offrire prodotti con tassi di interesse particolarmente agevolati e in alcuni casi addirittura inesistenti.

Tuttavia, quando si tratta di vendere delle auto usate, le concessionarie non sono sempre disposte a rilasciare dei finanziamenti o meglio, il costo della vettura deve essere abbastanza alto da giustificare tutte le spese burocratiche che devono affrontare. Quando si tratta di alcune migliaia di euro, spesso le concessionarie rinunciano ad offrire prestiti finalizzati all’acquisto, e se non avete la liquidità necessaria, non vi resta che cercare un’altra soluzione. Ecco che, in questi casi, i prestiti online 24 per l’acquisto di un veicolo usato possono venirvi incontro e risolvere il vostro problema.

Come funzionano i prestiti online per veicoli usati

Ma quello per auto usate, che tipo di prestito è? Di cosa avete bisogno per richiederlo e qual è la procedura di richiesta da seguire? Rispondiamo per gradi a tutte queste e ad altre domande.

Tipologia dei prestiti vetture usate: piccoli prestiti non finalizzati

In realtà, i prestiti auto usate online rientrano nella categoria dei piccoli prestiti personali non finalizzati, ovvero di quei tipi di prestiti per i quali non vi verrà richiesto di motivare la richiesta del finanziamento. La somma che otterrete potrà essere quindi utilizzata per qualsiasi tipo di spesa imprevista, tra le quali rientra anche quella relativa all’acquisto di un veicolo usato.

I piccoli prestiti personali finalizzati, infatti, per loro natura possono essere richiesti per somme basse o molto basse e tale caratteristica permette un minore rigore nella richiesta dei requisiti necessari per ottenerli e un minore controllo delle finalità di utilizzazione delle somme richieste.

Proprio per la loro particolare natura, in base all’istituto di credito o alla finanziaria online a cui vi affidate, possono cambiare i tassi di interesse, le modalità di rateizzazione e il piano di ammortamento. In generale, per venire incontro a qualsiasi tipo di richiesta e di necessità, i creditori mettono a disposizione diverse personalizzazioni dei prestiti online per veicoli usati. È per questo che è consigliabile richiedere più preventivi a differenti istituti di credito, in modo da trovare quello più adatto e conveniente.

Caratteristiche dei prestiti personali auto usate

Nonostante ci possano essere delle differenze tra le varie offerte dei diversi finanziatori, questi prodotti finanziari hanno sempre delle caratteristiche in comune, che sono:

  • Rate fisse
  • Tassi di interesse fissi e ridotti
  • Durata di rimborso medio-breve

I vantaggi sono quindi evidenti, e se la vostra necessità è quella di avere una somma di liquidità contenuta, magari da aggiungere ad un’altra che già possedete, per acquistare una vettura usata, i prestiti personali non finalizzati online per auto usate sono proprio quelli che fanno al caso vostro.

Quando e come chiederli

Ai vantaggi precedentemente descritti, si aggiunge anche quello relativo alla facilità con la quale vengono concessi certe tipologie di prestito e al fatto che non sono richieste eccessive garanzie.

I requisiti minimi che ogni istituto di credito vi richiederà saranno i seguenti:

  • Età compresa tra i 18 e i 70 anni. Il limite massimo è in realtà a discrezione dei singoli istituti di credito; per alcuni si innalza ulteriormente.
  • Cittadinanza italiana o regolare permesso di soggiorno
  • Possesso di un conto corrente su cui erogare il prestito e trattenere le rate per il rimborso.

Anche per quanto riguarda l’iter di presentazione della domanda, è tutto semplificato, non solo per la tipologia del prestito richiesto ma anche perché le procedure online sono sempre più snelle rispetto a quelle delle filiali. Dovrete semplicemente inviare tramite posta elettronica la documentazione che vi verrà richiesta (carta di identità, tessera sanitaria e documentazione reddituale) e in pochi minuti riceverete l’esito dell’accettazione o meno della richiesta di finanziamento.

I simulatori di prestito online

Come detto precedentemente, ogni istituto di credito o finanziaria applica diversi tassi di interessi e piani di ammortamento, che possono essere per voi più o meno convenienti. Un modo per ottenere in pochi passi le offerte di più finanziarie per poi scegliere quella migliore, è quello di utilizzare i simulatori di prestito online. Grazie a questi software, inserendo alcuni vostri dati e le informazioni in merito al prestito auto usata che volete ottenere, avrete a disposizione in breve tempo un elenco di tutte le finanziarie e delle loro proposte di finanziamento.

Una volta che avrete scelto quella più adatta alla vostra esigenza, non vi resta che andare sul sito dell’azienda e seguire tutta la procedura che vi porterà all’ottenimento della somma necessaria ad acquistare l’automobile che desiderate.

Per velocizzare le procedure di richiesta, vi conviene preparare precedentemente tutta la documentazione che vi verrà richiesta per dimostrare il possesso dei requisiti. Per chi non sa utilizzare bene il PC, l’invio della documentazione tramite posta elettronica può risultare difficoltoso, in quanto bisogna creare delle copie digitali dei documenti, prima di inoltrarli. È consigliabile quindi che vi facciate aiutare da un parente o da un amico più esperto, anche per non scoraggiarvi e perdere un’opportunità di risparmio che in alcuni casi non trovereste tra le proposte di altri istituti di credito.

In alternativa, se non avete un amico o un parente che possano aiutarvi, potrete portare le copie dei documenti presso una cartoleria o un centro multiservizi, e penseranno loro a creare per voi le copie digitali dei documenti. In questo caso, potrete chiedere che esse siano inviate sulla vostra casella di posta elettronica, in modo da scaricarle poi direttamente sul vostro PC e averle a portata di mano.